COMUNICAZIONE SPECIALE
Aggiornamento del Regolamento

In provvedimento alle diverse richieste esposte da parte di gruppi e revocatori, inerenti alla difficoltà di realizzare in loco la manifattura di un Capodopera, più o meno complesso nell’arco di soli due giorni, l’organizzazione rettifica il regolamento, CONCEDENDO ai partecipanti la possibilità per il concorso Chiamata alle Arti, di realizzare precedentemente il proprio lavoro, ed esporlo successivamente durante la due giorni di evento.
Sarà quindi consentito e lasciato a discrezione di ciascun rievocatore, decidere se proseguire ed ultimare il lavoro in loco oppure no, scegliendo anche gli utensili più o meno appropriati da esporre ed usare, ma in qualunque caso tenendo una didattica dimostrativa/espositiva, finalizzata ad illustrare ed attestare come sia avvenuta la realizzazione del Capodopera stesso.
Rimarrà comunque valida e di primaria importanza la tipologia dell’allestimento presentato, specificando altresì che i 12 mq presentati all’interno del regolamento siano indicativi, e che a seconda della richiesta e dell’esigenza di disporre di più o meno spazio ogni partecipante potrà richiedere quanto spazio preferisce.
Una volta terminato il periodo d’iscrizione, l’associazione organizzatrice prenderà quindi in esame le richieste di spazio pervenute, cercando di suddividere le aree ed accontentando nel limite delle possibilità, degli spazi e dei termini di sicurezza tutti i partecipanti.

Il termine per la chiusura delle iscrizioni è fissato per Domenica 16 Giugno 2019.